La Bottega di Crescenzio

Questa azienda nata due anni fa a Giarre (Ct) è una realtà gestita da un giovane staff capitanato da Davide Palermo. Definirla pizzeria d’asporto è davvero riduttivo, in quanto si lavora con materie prime diverse dal classico concetto di pizzeria: prosciutto crudo dei Nebrodi, pistacchio di Bronte, burrata pugliese sono soli alcuni degli ingredienti prescelti. La Bottega di Crescenzio (il nome è dedicato al gestore di una storica pizzeria che operava proprio in questi locali) è stata vincitrice a Milano Golosa nel 2016 e ha riscontrato successo al Campionato Mondiale della Pizza organizzato a Parma nel 2017. Lo staff fa parte dalla Scuola Italiana Pizzaioli come istruttori Nip Food e al Catania Street Food Fest è affiancato dal maestro pizzaiolo Gabriele Scandurra, con cui La Bottega di Crescenzio svilupperà presto altri progetti.

Pizza fritta

La Bottega di Crescenzio porta al Catania Street Food Fest la Pizza fritta, esempio di cibo povero della tradizione partenopea che oggi interpreta nel modo più genuino e saporito il concetto di cibo di strada. L’impasto è lo stesso della pizza napoletana doc: acqua, farina, lievito di birra, sale e pepe, mentre la frittura viene eseguita in olio bollente. I panetti pizza, una volta lievitati, vengono lavorati, stesi sul piano e farciti con prodotti freschi reperiti su territorio siciliano. La curiosità circa questi ripieni sarà svelata solamente durante il festival catanese.

Facebook